Bioedilizia: i pro e i contro del costruire ecologico

Condividi questo contenuto! Arricchisci il tuo profilo social con informazioni professionali.

Realizzare una casa secondo i canoni della bioedilizia è diventata una scelta ad oggi per molti. Questo modo di realizzare fabbricati e abitazioni garantisce uno sguardo attento al rispetto dell’ambiente e all’eco-sostenibilità, grazie ad un insieme di fattori e soluzioni studiate e ricercate attentamente. Oggi andiamo a scoprire i pro e i contro di queste case ecologiche, premettendo che trattandosi di un modo di costruire che va a favore dell’uomo e dell’ambiente, in ogni caso si tratta di soluzioni che apportano benefici elevati al mondo edilizio e al benessere delle persone.

Come accade per tutte le cose, valutando attentamente le regole e le modalità di costruzione nel campo della bioedilizia, possiamo trovare dei pro e dei contro.

 

I vantaggi di una casa in bioedilizia

Partendo con i fattori positivi non possiamo certo dimenticarci che l’utilizzo del legno affiancato da altri materiali naturali con capacità isolanti, permette di abbassare notevolmente i consumi energetici dell’edificio o della casa. Dal punto di vista dell’impiantistica, le fonti rinnovabili permettono di avere energia elettrica, riscaldamento e raffrescamento, inoltre l’acqua calda può essere generata con l’utilizzo di collettori solari con pompa di circolazione. Si tratta di soluzioni che hanno un notevole costo d’installazione, che si ammortizza solo in diversi anni di utilizzo. Ma grazie a queste soluzioni avremo anche un fattivo risparmio di acqua consumata, non che di energia e gas.

 

Oltre a questo dobbiamo ricordare che la casa realizzata secondo i canoni della bioedilizia, permette di avere un edificio che risponde perfettamente alle norme previste dalla legge per quanto attiene le materie antinfortunistiche e antincendio e per la sicurezza generale di chi le occupa. Un fattore da non tenere in secondo piano visto che il nostro paese è sempre più soggetto a eventi sismici importanti.

 

I contro di una casa in bioedilizia

Come detto il costruire in bioedilizia porta a tantissimi benefici indiscutibili. Volendo però analizzare il tutto, con estrema precisione, tra i contro troviamo il problema che si tratta di un sistema non ancora ben consolidato nel nostro paese. Questo significa che, non avendo ancora una rete di fornitori attrezzata, ci si può imbattere in realizzazioni in cui vengono impiegati prodotti scadenti o non correttamente stagionata. Per questo invitiamo a documentarvi, presso il costruttore, sulla tipologia e provenienza dei prodotti utilizzati. Un altro pro sono sicuramente i costi, superiori, in molti casi non di poco, rispetto ai rezzi tradizionali di acquisto di una casa normale.

 

Se state cercando un valido e affidabile costruttore a cui affidare la realizzazione della vostra prossima casa, contattate subito HouseNatural, che offre progettazione e costruzione della vostra prossima casa, garantendovi i benefici di una realizzazione curata nei minimi dettagli.

 

Condividi questo contenuto! Arricchisci il tuo profilo social con informazioni professionali.