Casa in legno o in muratura, scopriamo le differenze sui costi

Condividi questo contenuto! Arricchisci il tuo profilo social con informazioni professionali.

Chi deve realizzare oggi una casa sta molto attento ai costi che deve sostenere per la costruzione della stessa. La crisi economica, che ha colpito anche questo settore, ha portato ad avere, un lieve calo dei prezzi del “mattone” che variano a seconda delle tipologie di abitazioni e alla loro localizzazione. Il prezzo della costruzione casa al mq può quindi oscillare fra un certo range di valori, e si deve valutare attentamente molti fattori per garantirsi la scelta corretta in base alle proprie disponibilità ed esigenze. Con l’avvento della bioedilizia e dei temi del risparmio energetico, rispetto dell’ambiente e anti-sismicità, viene preso sempre più in considerazione, per la realizzazione di nuove case, il legno.

 

Si tratta infatti di un materiale estremamente ecologico, dalle elevate caratteristiche tecniche, di resistenza, risparmio energetico, ma anche un nuovo modo di costruire che permette di avere un’elevata sicurezza contro eventi straordinari quali terremoti. Ma per chi sta scegliendo la costruzione di una casa nuova, conviene che si affidi al legno o alla classica muratura? Vediamo di fornire qualche risposta grazie ai tecnici specializzati di HouseWood, leader del settore della realizzazione di case in legno.

 

In linea generale, anche se va sempre valutato il caso di specie, realizzare una casa in legno comporta una riduzione dei costi rispetto alle classiche soluzioni in muratura.  L’economicità del materiale e la maggiore semplicità sia delle soluzioni strutturali, sia della loro posa in opera, fanno si che il prezzo costruzione casa al mq con il legno sia inferiore. Quanto riassunto qui sopra, ovvero la maggiore economicità della scelta del legno, deriva principalmente dal fatto che la soluzione in muratura necessita di:

  • strutture di fondazione più robuste;
  • costi delle finiture più alte per l’utilizzo di malte e materiali vari, che vengono sostituiti da una semplice mano di vernice nella casa in legno;
  • costi della manodopera superiori del 30-40%;
  • costi maggiori per l’isolamento termico, in quanto il legno è lui stesso a garantire funzioni isolanti.

 

Già valutando solo questi aspetti abbiamo un costo finale minore per la realizzazione di una casa di legno. Ovviamente la forbice non è così elevata come uno possa pensare, perché bisogna tener conto anche dei costi di gestione e manutenzione che risultano essere superiori per le soluzioni in legno, data la maggiore manutenzione a cui deve essere sottoposto.

Oltre a questo, anche il prezzo di una casa in legno o tronchi può essere più o meno alto in base a diversi fattori:

  • forma, tipologia e dimensioni dei tronchi;
  • materiali delle finiture;
  • requisiti per gli infissi;
  • la posizione del luogo di costruzione etc.

 

Se state pensando alla realizzazione di una nuova casa in legno, HouseWood vi offre progettazione, realizzazione, costruzione e manutenzione, in un pacchetto esclusivo chiavi in mano che viene incontro ad ogni genere di richiesta. Contattateci per preventivi gratuiti, i nostri tecnici saranno a vostra completa disposizione!

 

Condividi questo contenuto! Arricchisci il tuo profilo social con informazioni professionali.