Quanto costa costruire un’abitazione in classe A?

Condividi questo contenuto! Arricchisci il tuo profilo social con informazioni professionali.

I criteri di efficienza energetica sono orami entrati a far parte dell’ambito edilizio: infatti ora non solo elettrodomestici e impianti di climatizzazione e riscaldamento sono suddivisi in classi energetiche, ma anche le abitazioni e gli edifici in generale, in base a criteri che vanno dal massimo risparmio di energia – la classe A – alla più elevata dispersione – la classe G.

Le classi energetiche sono stilate in base al consumo annuo di elettricità, carburante e gas, e oggi costituiscono un’ulteriore discriminante sul prezzo di costruzione e di vendita di un’abitazione.

Compito di questo articolo sarà quindi determinare, in modo approssimativo, i costi derivata dal costruire in classe energetica A, cercando di dare una stima in base a diverse tipologie di variabili che entrano in gioco all’atto di costruzione della casa.

Base di partenza: 100 mq di appartamento

Per raggiungere il nostro scopo, prendiamo ad esempio un’abitazione da costruire di 100 metri quadri.

Di norma, sommando il prezzo del terreno edificabile e il costo della costruzione al metro quadro in un quartiere residenziale medio, la cifra di partenza è di circa 140.000 euro.

Cappotti termici, impianti di riscaldamento e infissi ad alto potenziale isolante

A tale somma andranno a sommarsi i costi per l’isolamento esterno, applicando cappotti termici esterni e membrane alle pareti e sotto alle pavimentazioni.

Va poi aggiunto l’impianto di infissi ad elevata efficienza energetica, disponibili in materiali quali PVC, legno, alluminio, e la versione combinata legno-alluminio.

Infine andiamo a sommare i costi derivati dall’installazione di pompe di calore, climatizzatori e di caldaie a condensazione; tutti dispositivi che permettono il massimo dell’efficienza energetica, che è appunto l’obiettivo di partenza di un’abitazione appartenente alla classe A.

Si stima che il costo finale di tutte queste operazioni è di circa 21.000 euro, andando così a totalizzare la somma di 161.000 euro.

Ovviamente la nostra è una stima; per conoscere nel dettaglio i costi per costruire in classe A, è bene affidarsi a ditte edili competente come Housenatural, che da anni propone soluzioni abitative alla portata di tutti.

Una scelta che verrà ammortizzata in tempi ragionevoli

Se la cifra finale può spaventare, va comunque sottolineato che per l’efficienza energetica lo Stato mette a disposizione bonus fiscali di detrazione che arrivano fino al 50% dell’importo totale, che si spalmeranno nell’arco di 10 anni.

Inoltre l’elevata efficienza garantita dalla classe A permette ogni anno di risparmiare direttamente sui costi della bolletta energetica, grazie alla tenuta degli isolanti e degli infissi, oltre che al risparmio del 35% garantito da una caldaia a condensazione.

Infine i moderni climatizzatori permettono di risparmiare sul costo del combustibile per riscaldamento in virtù della possibilità di sfruttare la pompa di calore in inverno. Una scelta che consente quindi un ulteriore risparmio.

 

Condividi questo contenuto! Arricchisci il tuo profilo social con informazioni professionali.